Il quinto emendamento e Bitcoin: perché la battaglia sta per iniziare | IT.democraziakmzero.org

Il quinto emendamento e Bitcoin: perché la battaglia sta per iniziare

Il quinto emendamento e Bitcoin: perché la battaglia sta per iniziare

Brian Klein è un partner presso la boutique contenzioso Baker Marquart LLP e consulente per BlockSeer, una società di analisi blockchain. 

La pratica di Klein si concentra sulla difesa penale e regolamentare e contenzioso civile, e rappresenta numerosi clienti coinvolti con la moneta digitale e la tecnologia blockchain.

La lotta per la privacy e la sicurezza digitale combattuta tra i governi ei loro cittadini e le imprese è sempre più controversa e serio.

Un recente sviluppo solleva indirettamente il problema significativo dal fatto che la Costituzione degli Stati Uniti del Quinto Emendamento protegge le persone da essere costretti a rivelare le loro chiavi private bitcoin alle forze dell'ordine.

Il 16 febbraio, su richiesta dei procuratori federali degli Stati Uniti, una corte federale ha emesso un ordine che richiede Apple per sbloccare un iPhonetied al recente attacco terroristico a San Bernardino, California.

I pubblici ministeri hanno cercato questo ordine in modo che le forze dell'ordine può creare una "backdoor" che permette loro di bypassare la tecnologia di crittografia integrata di iPhone. Questo ordine, che Apple prevede di sfidare, mette in evidenza le tensioni in corso e gravi per la privacy e la sicurezza digitale, in particolare la crittografia, ed è quindi probabile avere ampie implicazioni per bitcoin, che è la crittografia basata su.

A tal fine, una questione di grande importanza che l'ordine di Apple solleva indirettamente - è attenuata dalla principale disputa legale come discusso qui di seguito - è quanto la protezione del quinto emendamento offre una persona che vuole mantenere una chiave privata bitcoin solo che, privato (vale a dire, non c'è bisogno di fornire al governo).

Dopo tutto, come codice di accesso di un iPhone bloccato schermo (o un file di computer portatile o un computer protetto da password), una chiave privata bitcoin, che è una stringa non-indovinare di numeri e lettere, dà al titolare di esso l'accesso e il controllo dei bitcoin.

Come chiunque abbia familiarità con bitcoin sa, voi (o un proxy come un servizio di portafoglio) bisogno della chiave privata tuoi bitcoin tasti o per spostare e li usa.

Il quinto emendamento offre agli utenti una serie di diritti, compreso il diritto contro l'autoincriminazione.

Per tutti gli effetti, solo una persona (non una società come Apple) può far valere il diritto contro l'autoincriminazione, e lui o lei può fare una simile affermazione in entrambi i casi penali e civili.

Passato precedente

Detto questo, nel cercare l'ordine contro Apple per "aiuto codice di accesso," movimento dei procuratori federali valere, in parte, su un caso federale 2012 da Colorado in cui il giudice ha ordinato un imputato per unencrypt un computer che è stato ottenuto attraverso un mandato di perquisizione per utilizzando un codice noto solo a quella convenuta.

La sentenza del tribunale a favore del governo è stato fonda sul fatto che il governo era a conoscenza dell'esistenza e la posizione dei file del computer che stava cercando di decifrare, anche se non conosceva il contenuto specifico di tali file.

I procuratori federali squadratura contro Apple, tuttavia, ignorato un più recente caso federale in Pennsylvania ha deciso alla fine del 2015, che è in contrasto con la decisione del Colorado. Quel caso, per motivi che saranno evidenti, rafforza la tesi che le persone possono affermare il Quinto Emendamento in relazione alle loro chiavi private bitcoin.

Nel caso della Pennsylvania, la SEC ha cercato codici di accesso personali per gli smartphone di proprietà di una società che ha richiesto ai suoi dipendenti di mantenere il segreto codici di accesso.

A differenza del caso del Colorado, la SEC ha avuto alcuna prova di quello che era su smartphone.

La corte della Pennsylvania ha negato la richiesta della SEC, trovando gli imputati potrebbero invocare il loro quinto emendamento diritto contro l'autoincriminazione, perché la corte ritiene che la SEC era alla ricerca degli imputati 'processi di pensiero personali.'.

Ci sono un piccolo numero di altri casi federali, tutti con modelli fatto un po 'diverse, si occupano di codici di accesso e le password e se il quinto emendamento è una barriera alle forze dell'ordine loro apprendimento.

Nel complesso, sostengono l'idea che il Quinto Emendamento protegge le persone da essere costretto dal governo a rivelare le loro chiavi private bitcoin. Questo perché i giudici hanno sostenuto che il quinto emendamento impedisce al governo di costringere le persone a dire al governo il codice di accesso per il dispositivo digitale, che dovrebbe applicarsi anche alle chiavi private a causa delle loro somiglianze intrinseche.

Nonostante tutto, in un caso di primo piano, un tribunale ha stabilito che l'imputato non ha dovuto dire al governo il codice di accesso alla unencrypt suo computer, ma ha dovuto fornire al governo con una copia non crittografata.

Implicazioni Bitcoin

Tradotto in Bitcoin chiavi private, che potrebbe significare una persona avrebbe dovuto trasferire i suoi bitcoin al punto in cui il governo ha voluto li spostati (ad esempio, un governo controllato bitcoin portafoglio), ma non dire al governo la chiave privata utilizzata.

Finora, nessun tribunale degli Stati Uniti ha stabilito, almeno pubblicamente, se il quinto emendamento protegge una persona da parte del governo costretto divulgazione della sua Bitcoin chiave privata o chiavi.

Ma dai casi attuali, sappiamo che i fattori di un tribunale è inclini a considerare se di fronte a questo problema. Alcuni di questi fattori chiave sono:

  1. Se la chiave privata è scritto da qualche parte (probabilmente meno di protezione) o solo nella testa di una persona (probabilmente maggiore protezione)
  2. Ha l'individuo ha riconosciuto il controllo dei bitcoin visto (probabilmente meno di protezione) o taciuto (probabilmente maggiore protezione).

In un futuro non troppo lontano, non ci può essere alcun dubbio che un tribunale degli Stati Uniti sarà affrontare la questione dell'applicazione del quinto emendamento per Bitcoin chiavi private in un caso che senza dubbio sarà strettamente sorvegliato come il caso di Apple corrente.

E quella Corte di accogliere una delle protezioni più importanti del quinto emendamento e non costringere divulgazione, nonostante i pubblici ministeri sollecitando il contrario.

Il quinto emendamento sarebbe compromesso se un tribunale ha fatto niente altro, e un avvocato di difesa dovrebbe vigorosamente contestare ogni tentativo del governo di cercare un tale ordine del tribunale.

LawSecurityWallets

Notizie correlate


Post Cambio di valuta

Lingeri di incertezza in Cina mentre gli scambi ICO iniziano i rimborsi dei clienti

Post Cambio di valuta

Atlas ATS unisce le forze con la Borsa USA per evitare gli ostacoli normativi

Post Cambio di valuta

I documenti rivelano che le controversie sul divorzio possono essere al centro dei problemi della criptografia

Post Cambio di valuta

BTC38 sospende i depositi RMB, cita lorientamento della Banca Centrale Cinese

Post Cambio di valuta

Prima ICO: Farm Collective vince lapprovazione Clearinghouse per la vendita di token

Post Cambio di valuta

14.000 clienti Coinbase potrebbero essere interessati dalle citazioni fiscali IRS

Post Cambio di valuta

ICO: la tecnologia è qui, ma dove sono gli standard?

Post Cambio di valuta

BitPay offre lelaborazione di pagamenti gratuiti e illimitati per i commercianti

Post Cambio di valuta

Coinbase consente transazioni in Bitcoin istantanee con nuovi portafogli USD

Post Cambio di valuta

Un giudice ha appena chiarito il modo per lIRS di cercare i dati dei clienti di Coinbase

Post Cambio di valuta

BitShares Rebranding Signals Nuova strategia di comunicazione

Post Cambio di valuta

Il CEO di Coinbase rifiuta la proposta di Bitcoin Hard Fork nel 2017