Allinterno della Blockchain Factory: il modo in cui il processo di contabilità distribuita di IBM è diventato globale | IT.democraziakmzero.org

Allinterno della Blockchain Factory: il modo in cui il processo di contabilità distribuita di IBM è diventato globale

Allinterno della Blockchain Factory: il modo in cui il processo di contabilità distribuita di IBM è diventato globale

Per una delle più grandi aziende di tecnologia di tutto il mondo, "piccolo" è un termine relativo.

Così, quando IBM, un conglomerato tech che vanta 380.000 dipendenti, dice che ha una squadra "piccola" a lavorare su blockchain, per gli standard di avvio, è tutt'altro. Lungi dall'essere solo la costruzione di un garage e di personale con alcuni ingegneri, IBM ha creato una rete di uffici globali che cercano di rendere operativo il suo team di 1.500 professionisti blockchain ora operano fuori da una dozzina di uffici.

Forse più impressionante, tutte quelle parti in movimento sono coreografati da una sola persona: Marie Wieck, un veterano di 20 anni della IBM e il direttore generale del gruppo appena creato blockchain.

In un'intervista esclusiva con CoinDesk, Wieck ha spiegato che cosa ci vuole per costruire networksusing distribuiti sia sua proprietaria IBM Blockchain Platform e open-source Hyperledger tessuto, che la sua azienda ha aiutato pioniere. Per le aziende che cercano di ottenere l'accesso a una di quelle reti, costruire una propria rete o competere contro IBM, la descrizione step-by-step fornisce un raro sguardo sul modo in cui l'azienda $ 135 miliardi di svolge la propria attività blockchain.

Parlando dal suo ufficio presso la sede Watson di IBM nel centro di Manhattan (la metà di quello che viene definito internamente come "Blockchain Nord"), Wieck ha dipinto un quadro di un team distribuito che in molti modi rispecchia una blockchain nel suo design.

Ha detto CoinDesk:

"Stiamo cercando di mantenere come co-locati possibile con le squadre di lavorare insieme in modo che possiamo davvero concentrarsi sulla velocità di mercato che vogliamo vedere."

Blockchain Nord

Mentre il suo lavoro ora sta ronzando avanti e indietro tra la posizione di Manhattan e il Centro di ricerca Thomas J. Watson di Yorktown Heights, New York (l'altra metà del Blockchain Nord), Wieck ha iniziato a lavorare con IBM nel 1997, quando entra a far parte come membro fondatore dell'unità internet nascente della società.

Come parte di questa squadra, ha iniziato una carriera di trovare casi di utilizzo di business per la tecnologia d'avanguardia che alla fine dovrebbe includere XML, servizi web e mobile, preparando la sua in molti modi per il suo attuale compito di aiutare i clienti di IBM con blockchain.

Il "lavoro soluzione" di questo processo - come lo chiama Wieck - è centrata intorno Blockchain Nord, il meccanismo di linea di assemblaggio del progetto, in cui aiutare il personale clienti in tutto il mondo a costruire applicazioni che utilizzano la piattaforma IBM Blockchain.

Dovuto in gran parte al codice open-source al centro della strategia di blockchain di IBM, uno che permette i clienti a costruire sui propri libri distribuiti così, Wieck spesso non farsi coinvolgere fino a quando i clienti - o potenziali clienti - sono già in fase avanzata nel loro lavoro.

Per quanto riguarda il lavoro su quella piattaforma open-source, e la piattaforma IBM Blockchain stessa, che deve decisamente migliorare 511 miglia a sud.

Blockchain Sud

Conosciuto come "Blockchain del Sud," gli uffici Research Triangle Park a Raleigh, Carolina del Nord, sono a casa per quello che chiama Wieck di IBM "piattaforma di lavoro."

Questo è dove il Blockchain piattaforma IBM - aziende unveiledfor mese scorso - è stato sviluppato negli ultimi tre anni. La piattaforma è progettata per essere una soluzione "full-cycle" end-to-o dove sviluppatori e responsabili possono sperimentare con la tecnologia, costruzione e collaudo esso sia a ore o mediante abbonamenti.

Questa piattaforma è il macchinario che in parte tira fuori le soluzioni in Blockchain Nord. Ma "il lavoro piattaforma" ha anche un altro significato al Blockchain Sud.

Per i costruttori di tutto il mondo con un piegato più avventurosi, questo è anche il luogo dove si può andare per assumere un aiuto su progetti che ignorano la piattaforma proprietaria di IBM e andare direttamente al suo core open-source: Hyperledger tessuto.

Mentre tessuto comprende circa un terzo del codice totale utilizzato nel Blockchain piattaforma IBM proprietario, chiunque può costruire su di esso - anche se quello che vogliono creare è una diretta concorrente per IBM.

"Qualunque cosa hanno bisogno di fare a livello tecnico per operare o per costruire una rete blockchain, vorremmo vedere continuare ad espandersi in quella piattaforma", ha detto Wieck.

Littleton, Massachusetts

Uffici blockchain più recenti di IBM si trovano nella parte IBM Messa Lab di Littleton, Massachusetts.

Originariamente aperto nel gennaio 2010, come ciò che è stato poi propagandato da IBM come il più grande laboratorio di sviluppo software in Nord America, la posizione ora serve come una posizione satellitare di sorta per Blockchain Nord.

Ma invece di essere focalizzato su soluzioni funzionano in generale, la posizione sta aiutando a sviluppare ciò che Wieck chiama "acceleratori di soluzioni", o usati di frequente i widget come il motore provenienza richiesto da molti dei clienti di IBM, per tracciare oggetti.

Fondamentalmente, tuttavia, questo è anche le operazioni di base per un altro tipo di soluzione: governo.

Sulla base delle lezioni apprese da altre implementazioni, IBM utilizza il ramo Littleton per aiutare le aziende scrivere software a bordo di nuovi membri, sviluppare meccanismi di consenso in modo che possano trovare il modo di accordarsi, e se le cose vanno male, calci cattivi attori fuori dalla rete.

O come Wieck dirla:

"Come operare in realtà una rete su larga scala."

Nel garage

Probabilmente il componente più startup-simile del lavoro blockchain di IBM, Wieck sovrintende anche nove "bluemix garage" sparsi per il mondo, a New York, Toronto, San Francisco, Londra, Nizza, Tokyo, Singapore, Austin e Melbourne.

Inizialmente lanciato nel 2014, le posizioni di collaborazione sono simili alle strutture WeWork, ma con start-up a mano selezionati per ricevere il supporto da parte di IBM.

A poco a poco, quei luoghi vengono adattati per soddisfare la crescente domanda da parte delle imprese blockchain. Più di recente, questo mese di luglio, il Garage bluemix nella zona di Soho di New York (nella foto sopra) ampliato per includere il supporto per i servizi blockchain.

In questi luoghi disparati, e in ogni garage reali in cui le persone costruiscono sulla tecnologia open-source Wieck ha contribuito a sviluppare, ha detto che i principi di base che formano le reti blockchain di IBM prima attecchire.

"Per me, è un po 'come un centro commerciale," ha detto, concludendo:

"Si può avere gli inquilini di ancoraggio, ma non rimanere in un centro commerciale a meno che la corte di cibo è buono, ci sono buone film giocare. Si desidera che tutti quei servizi a valore aggiunto di tutto quella rete."

Notizie correlate


Post Blockchain

I contratti Smart Blockchain necessitano di un nuovo tipo di due diligence

Post Blockchain

Perché 2017 dimostrerà Blockchain era una cattiva idea

Post Blockchain

Come la tecnologia a catena a blocchi potrebbe introdurre la democrazia digitale

Post Blockchain

Blockchain ritorna ad Apple iOS con il nuovo portafoglio Bitcoin

Post Blockchain

Antonopoulos lascia Blockchain Security Role to Become Board Advisor

Post Blockchain

5 fatti sorprendenti dal rapporto sullo stato dei bitcoin di CoinDesk

Post Blockchain

Non riesci ancora a ottenere Bitcoin? Ecco una spiegazione per i bambini di cinque anni

Post Blockchain

Che cosa significa Blockchain per la prosperità economica

Post Blockchain

Lo stack di Blockchain Application

Post Blockchain

Perché un tranquillo Blockchain Consortium potrebbe presto fare rumore

Post Blockchain

6 Takeaways From Q3 State of Blockchain di CoinDesk

Post Blockchain

Blockchain distribuisce lapp per i pagamenti con i bitcoin per i commercianti