Integrazione Bank Blockchain: una sfida superata | IT.democraziakmzero.org

Integrazione Bank Blockchain: una sfida superata

Integrazione Bank Blockchain: una sfida superata

John Whelan è blockchain direttore del laboratorio presso il Banco Santander, dove si è specializzata nell'applicazione di blockchains, ai libri distribuiti e contratti intelligenti all'interno del settore finanziario.

Il seguente articolo è un contributo esclusivo di CoinDesk del 2017 in Review.

Da un paio di anni, c'è stata una straordinaria quantità di hype intorno al potenziale di blockchain (o la tecnologia di contabilità più distribuito correttamente) per trasformare il settore bancario.

La ragione di questa campagna pubblicitaria è molto profondo: DLT ci ha dato l'opportunità di riarchitettare l'industria finanziaria.

Negli anni a venire, ci si sposta da un sistema di molte banche con molti libri (con tutta la riconciliazione associati, parti di compensazione centrali, auditing, ecc) per un sistema più semplice di molte banche, ma un minor numero di libri in cui la riconciliazione è automatico. Parti di compensazione centrale potrebbe non essere più necessario e le autorità di regolamentazione avranno una visione in tempo reale delle posizioni e dei rischi in tutto il settore.

Ma questa transizione, se finalmente accade, sta andando a prendere un lungo periodo di tempo, e la ragione principale è semplice: l'infrastruttura della banca legacy e le decine di miliardi di dollari che sono stati già spesi per la costruzione di tale infrastruttura.

I sistemi bancari di base di oggi, progettato pensando alla sicurezza, sono estremamente robusti e sicuri. Ma come risultato, sacrificano la flessibilità e non sono esattamente amichevole in modo di comunicare con altre tecnologie.

Per fortuna, però, nel corso degli ultimi anni, le API dei sistemi bancari di base sono state aggiornate per essere REST-compliant e alcuni anche sostenere i socket web eventsand.

Quindi, integrando una piattaforma DLT con un sistema centrale banca può essere relativamente semplice, anche se i sottostanti topologia della rete DLT, architettura e sicurezza considerazioni possono essere ancora un work in progress.

Mantenere le cose semplici

La chiave per qualsiasi integrazione di successo è di ridurre al minimo la complessità.

Alcuni casi di utilizzo e processi di transazione (ad esempio cross currency swap) sono complessi e tocco verso l'alto di 20 sistemi di computer. E anche se molto promettente per l'applicazione di DLT, potrebbero non essere il posto più ovvio per iniziare a come andare avanti con i primi piloti soldi veri.

Altri processi di transazione come i pagamenti transfrontalieri sono più semplici, ed è questo tipo di applicazioni che sono probabilmente il più vicino alla produzione.

Quindi, come integrazioni funzionano nella pratica? Al Banco Santander, il nostro Blockchain laboratorio inizia con la costruzione di un prototipo per affrontare uno specifico problema di business su una particolare piattaforma DLT (Ethereum, Hyperledger tessuto, di R3 Corda).

Al fine di rendere il prototipo più vicino possibile alla realtà, prima costruiremo un simulatore di banca di base limitata che emula i sistemi bancari di base per quella particolare applicazione.

Successivamente, si tracciare il flusso di processo per il caso d'uso che stiamo costruendo e poi passare i prossimi due o tre mesi in una serie di sprint che si traducono in una domanda che è abbastanza robusto per dimostrare al business.

Se i leader di business come quello che vedono, essi possono supportare prendendo l'applicazione alla fase successiva: pilota.

A Santander quando diciamo "pilota", intendiamo eseguire l'applicazione su sistemi con denaro reale, anche se su scala limitata. (La fase pilota è quando i team IT della banca - IT aziendali e ops, la sicurezza, le infrastrutture -. Coinvolti)

Insieme, faremo un'architettura e la sicurezza revisione del prototipo di applicazione e capire tutte le modifiche necessarie che dovranno essere fatti per inserirlo in ambiente di pre-produzione della banca.

Ma perché abbiamo già costruendo su simulatori di base delle banche, che collega ai sistemi bancari di base reale diventa molto più facile. Queste integrazioni pilota hanno preso di noi quattro a 12 settimane, a seconda della quantità di lavoro in questione.

Una volta che le integrazioni pilota sono stati fatti, eseguendo una serie robusta di test su un programma definito è il passo successivo. E 'durante queste prove che i bug siano identificati e schiacciato.

La preoccupazione principale qui è mantenere atomicitybetween sistema bancario core e la blockchain. In altre parole, è imperativo che i numeri che si riflettono in banca nucleo sono esattamente uguali ai numeri che sono presenti nel blockchain.

In pratica, però, questo non è troppo difficile da raggiungere e le due sistemi giocare abbastanza bene con l'altro. Molto bene, in effetti.

Un caso d'uso del campione

Un buon esempio di un processo di integrazione ipotetica potrebbe essere lo sviluppo di una killer application come denaro contante digitale (aka un "stablecoin fiat-backed" nel gergo del settore) che supporterà i micropagamenti, pay-per-download di contenuti digitali e la naturale estensione di Internet delle cose, l'economia machine-to-machine.

Denaro digitale come un concetto non è nuovo ed è stato provato prima, iniziando con i gateway Ripple originali nel 2013 e seguito da tentativi successivi come BitAssets che hanno coinvolto sostenendo la stablecoin con un'attività non fiat.

Sforzi più recenti come basecoinare nella fase di carta bianco, con approcci teorici per la creazione di uno stablecoin algoritmicamente sostenuta. E, mentre siamo in attesa di banche centrali di emettere le versioni digitali dei loro proprie valute (molto possibile, ma improbabile che accada per un bel po 'di tempo) le banche commerciali esistenti potrebbero girare il pallone.

Allora, che cosa integrazioni sarebbero necessarie per implementare uno stablecoin fiat-backed?

In primo luogo, dovremmo identificare i componenti ei punti di integrazione necessari per un semplice sistema di pagamento digitale in formato token come segue:

  • Portafoglio utente: l'utente registra il proprio portafoglio blockchain con la piattaforma denaro digitale. Conosci il tuo cliente (KYC) controlli sarebbero stati effettuati in questo momento. È necessaria un'integrazione con un sistema di KYC.
  • Impegno conto: il conto presso la banca in cui sono raggruppati i fondi provenienti da tutti i diversi utenti. La segregazione di tali fondi avviene sul libro mastro distribuita.
  • Tokenizer: L'interfaccia tra il sistema bancario core e la blockchain. Questa applicazione rileva trasferimenti in entrata al conto vincolato e crea la quantità corrispondente di gettoni digitali in raccoglitore dell'utente. Gestisce anche i rimborsi di gettoni e fa scattare la loro distruzione e il corrispondente trasferimento di fondi reali dal conto di deposito a garanzia di nuovo al conto bancario dell'utente.
  • Operazioni: Questi si verificano direttamente tra portafogli utente sul blockchain. Non è necessaria alcuna integrazione in quanto tale, anche se i regolamenti possono richiedere che entrambi i portafogli condotta KYC in anticipo e anti-riciclaggio di denaro (AML) lo screening potrebbe essere richiesto per le operazioni di sopra di una certa dimensione

Da un punto di vista tecnico, la costruzione di una domanda di denaro digitale è abbastanza semplice.

Sono necessari pochissimi integrazioni con sistemi bancari core. Il "tokenizzatore" fa la maggior parte del lavoro, con KYC e AML stato fatto fuori a catena, se necessario.

Naturalmente, ci sono molte sfide legali e normativi che dovranno essere superati prima di denaro digitale banca-backed diventa una realtà su blockchains pubblici.

Ma per blockchains, piattaforme contrattuali particolarmente intelligenti, per raggiungere il loro vero potenziale e diventare parte integrante della vita della Terra 7 miliardi di persone, consentendo versioni tokenized di denaro reale è un passo essenziale.

È vero che alcune delle tecnologie non è ancora pronto a sostenere denaro digitale su larga scala. Ma la buona notizia è che da un punto di integrazione di vista, almeno, la creazione di uno stablecoin fiat-backed potrebbe non essere troppo difficile.

In effetti, potrebbe essere il più facile integrazione di tutti.

Disaccordo? CoinDesk è alla ricerca di mezzi per la sua 2017 in serie Review. Email [email protected] a passo la vostra idea e rendere le vostre opinioni ascoltate.

SantanderBankingStablecoins

Notizie correlate


Post Altcoin

Le leggi sui valori mobiliari non sono le uniche regole che le vendite di token devono prendere in considerazione

Post Altcoin

Evitare il feudalismo digitale costruito su blockchains

Post Altcoin

Cambio di Bitcoin CoinX sta affrontando il mercato statunitense, stato per stato

Post Altcoin

2017: inizia la seconda era di Bitcoin

Post Altcoin

Bitcoin e Litecoin mettono Bounty su Mac Bug

Post Altcoin

Bitcoin Platform Coinify espande il servizio in 34 Paesi

Post Altcoin

Bitcoin vs peso argentino: quale è peggio?

Post Altcoin

Barclays Collaboration definisce Forth Vision per Smart Contracts Future

Post Altcoin

California Politician Faces chiede dimissioni in mezzo alla polemica di Altcoin

Post Altcoin

Dividi su Forks? I leader Blockchain imparano lezioni difficili dal ridimensionamento dei bitcoin

Post Altcoin

Il dibattito dei Blockchain prosegue Incombendo le sfide per gli Smart Contracts

Post Altcoin

ASIC Maker punta a portare lefficienza tedesca in Bitcoin Mining